fbpx
Antonio Cornacchia | Studio creativo

Sono un grafico e un art director.

Lavoro come art director e graphic designer per aziende, enti, associazioni, istituzioni e studi professionali.  Opero come libero professionista ma se l'incarico lo richiede attivo in breve tempo team di lavoro con bravissimi fotografi, illustratori, sviluppatori e filmaker.

Il mio metodo è molto semplice: mettiamo da parte tutta la fuffa e le chiacchiere e ci concentriamo sull'obiettivo, con rigore, semplicità e creatività, facendo tesoro dell'esperienza e della fantasia.

Il mio campo d'azione è la comunicazione visiva.

Offro consulenze come creativo della comunicazione per realtà profit e non profit. La mia esperienza copre media tradizionali, digitali e non convenzionali. Qui c'è un elenco dettagliato delle cose di cui mi occupo.

Sono anche giornalista pubblicista, ho ideato e dirigo Awand, rivista di arti e creatività distribuita in libreria e in abbonamento.

Sviluppo progetti artistici adoperando linguaggi e tecniche anche molto diverse, dalle più antiche e tradizionali alle più innovative. Qui i progetti più recenti.

 

antonio

 

Bio

Sono nato nel 1967 e ho studiato all'Accademia delle Belle Arti. Negli anni ho dipinto, disegnato vignette e fumetti per arrivare alla professione di grafico e art director, agli inizi usando matite, pennarelli, carta, fotocopie e colla, al momento destreggiandomi fra piattaforme digitali e media analogici.

In parallelo ho dato vita e curato numerose iniziative culturali, mostre e rassegne. Ho fondato riviste, come la nuovissima Awand, un trimestrale dedicato alle arti e alla creatività con interviste a autrici e autori della scena nazionale.

Giornalista pubblicista dal 1996, sono stato direttore dal 2008 al 2019 della rivista non profit Vorrei. Nei miei articoli mi sono occupato soprattutto di arti visive e performative, di politiche culturali e di promozione del territorio.

Molti mi chiamano Ant, che sta per formica. Il ritratto in alto l'ha scattato mia figlia Medea.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.